Stefano Longoni

"Sono nato a Milano nel 1993, papà ha da sempre avuto la passione per i dischi in vinile e per questo la musica a casa mia ha sempre risuonato ed io trovavo sempre un momento per ascoltarla o scatenarmi cercando di ripetere i movimenti che l’artista HipHop o R&B del momento sfoderava nel suo videoclip musicale su Mtv. 

Ho iniziato a studiare danza molto tardi, per un lungo periodo della mia infanzia ho giocato a calcio come la maggior parte dei giovani della mia età finché a 19 anni ho appeso le scarpette da calcio al chiodo ed ho iniziato ad infilarne un paio decisamente più comodo e da lì è esploso il mio amore per la cultura HipHop e la danza nonché l’inizio del mio percorso formativo da ballerino e ancora oggi non smetto di imparare.”

Foto di Stefano insegnante di HipHop Yamambò

Stefano inizia a studiare proprio qui alla Yamambò e nel giro di pochi anni cresce molto tanto che viene chiamato a collaborare con brand come Adidas/Reebok, Desperados e Porsche ed a calcare il palco dell HipHop Tv Birthday Party (svolto ogni anno al Forum di Assago) e dell’Alcatraz per il duo rap Italiano”TwoFingerz”.

Negli anni studia con i massimi esponenti dell’HipHop Freestyle e del Breakin’ tra cui Mr.Wiggles e Ynot (RockSteady Crew), Henry Link, Buddha Stretch e Loose Joint(EliteForce Crew) ma il suo gusto musicale e la sua enorme curiosità lo portano ad aprirsi, appassionarsi ed a studiare altri stili tra cui l’House e la Dancehall (danza di origine Giamaicana della quale si innamora del feeling presente in ciascun movimento) e grazie al suo talento entra a far parte della Riddim Crew sotto la guida artistica di Monica Mariano vincendo un paio di titoli in gare del settore.

In pochi anni ha fatto passi da gigante e proprio per questo gli viene assegnata una classe di HipHop di piccoli al fine di formare e far crescere i talenti di domani.